26°giornata: 8v-3p nel giorone di ritorno

BAD BOYS 64 – BREMBATE 61

BAD BOYS: Colosio 4, Zambelli 14, Pontiggia, Testa M. 9, Riccardi 5, Tironi, Testa D. 11, Belloli, Frigerio 2, Graffagnino 19;

BREMBATE: Locatelli, Manzoni, Cesa 5,  Morstabilini 7, Gualandris 6, Corna 7, Zanda 20, Roncoroni 4, Como 10, Espero;

CLASSIFICA AGGIORNATA

Vittoria pesante per la nostra classifica che ci concede l’aritmetica dell’ undicesimo posto, quindi nella peggiore delle ipotesi di giocarci i playout contro la quattordicesima e con il vantaggio del campo, ma in attesa della sfida Bottanuco-Romano siamo addirittura in decima posizione, che significa salvezza diretta.

Mancano 4 gare, ci sono ancora 8 punti a disposizione, il decimo posto è li alla nostra portata, Venerdì 5 Aprile andremo a Scanzorosciate, contro una squadra in un periodo difficile, ma composta da ottimi elementi.

Image-1 (2)

Annunci

25° giornata: il Green Team ferma la striscia

GREEN TEAM 51-BAD BOYS 47

BAD BOYS: Colosio 5, Zambelli 6, Pontiggia 9
, Testa M. 7, Riccardi 2, Blasizza 2, Tironi, Testa D. 4, Frigerio 8, Graffagnino 4;

GREEN TEAM: Dubbini, Sasso 2, Locatelli 7, Cefis, Lorenzi, Viero 11, Ferretti 2, Montichelli 3, Longo 13, Zinesi 12;

CLASSIFICA AGGIORNATA

Image-1 (1)

24° giornata: quinta vittoria consecutiva!

BAD BOYS 66 – URGNANO 47

BAD BOYS: Colosio, Zambelli 18, Testa M. 13, Riccardi 4, Blasizza 1, Tironi 2, Testa D. 12, Novali 4, Belloli 7, Frigerio 5, All: Musitelli;

URGNANO: Nervi 2, Molteni n.e., Bolis 6, Locatelli 4, Zanotti 12, Rota 16, Sala 3, Benedetti 4, Randolph, Ghidotti n.e., All: Leoni;

Parziali: (22-8), (7-16), (17-17), (20-6)

CLASSIFICA AGGIORNATA

STATISTICHE

Quinta vittoria consecutiva per i Bad Boys che vanno ad unirsi alla coppia Sebino-Bottanuco a quota 24 punti in classifica, siamo in 3 per due posti che significano salvezza diretta, anche se qualcuno potrebbe ancora avere ambizioni da playoff, che al momento si trovano a 26 punti, e con 12 punti ancora a disposizione nelle ultime 6 giornate di campionato, l’impresa sembra tutt’altro che impossibile. Ma noi pensiamo una partita alla volta, il nostro obbiettivo è la salvezza.

Primo quarto esagerato dei Bads che dominano la partita con Belloli, Zambelli e Daniele Testa, gli ospiti non sembrano in grado nemmeno di reagire, ma nella seconda frazione smettiamo di giocare, favorendo la risalita di un volenteroso Urgnano, riusciamo a mantenere un briciolo di vantaggio grazie alla Bomba di Marco Testa, e così si va al riposo sul 29-24.

Dopo la strigliata di coach Musitelli i Bads rientrano più concentrati, e grazie all’apporto di tutti e dieci i ragazzi presenti manteniamo il nostro piccolo vantaggio, ma l’ Urgnano non molla e la partita è tutt’altro che decisa.

Nell’ultima frazione con un ottima difesa concediamo solo 6 punti ai nostri avversari, mentre noi ne mettiamo a referto 20, assicurandoci i due punti in palio.

Segnaliamo l’ennesima doppia doppia di Daniele Testa (12pt+10r), giunto alla terza doppia doppia consecutiva!

Prossimo impegno contro Green Team, Venerdì 22/3 alla palestra del Secco Suardo, affronteremo una squadra che sta attraversando un ottimo momento!

clicca sull’immagine per visualizzare le statistiche

vs urgnano

23°giornata: Battuta anche la capolista, e sono 4 vittorie in fila!

SAN PELLEGRINO 67 – BAD BOYS 76

BAD BOYS: Colosio 8, Zambelli 15, Pontiggia 4, Testa M. 13, Riccardi 12, Blasizza 4, Tironi, Testa D. 11, Belloli 3, Graffagnino 6, All: Musitelli;

SAN PELLEGRINO: Zanchi F. 21 punti, Zanchi M. 15, Zanchi A. 14, Gherardi 8, Arizzi 7, Pesenti 2, Avogadro, Cavagna, Cesare, Midali B., All: Galizzi;

Parziali:(21-17), (11-17), (21-16), (15-26)

CLASSIFICA AGGIORNATA

STATISTICHE

Continua la striscia vincente, ci portiamo a 4 vittorie “in a row”. Aspettando lo scontro Bonate-Bottanuco agganciamo la decima piazza e per il momento solo gli scontri diretti ci condannano ai playout, ma la striscia positiva può continuare e la salvezza diretta DEVE essere il nostro obiettivo.

Ma veniamo alla partita: avvio sprint dei locali che in attacco giocano veramente bene, ma regalano troppo in difesa concedendoci di rimanere aggrappati al match. Come all’ andata sapevamo che la partita avremmo potuto vincerla in difesa, e così è stato, nella seconda frazione concediamo solo 11 punti alla capolista, e  andiamo al riposo lungo sul +2 (32-34).

Al rientro dagli spogliatoi il Sampe però ci fa capire che non concederà sconti e firma un parziale di 10-0, arginato solo dai canestri di Zambelli, Riccardi e “Mister doppia doppia” Daniele Testa, giunto con la prestazione di ieri sera alla seconda doppia doppia consecutiva.

L’ultima frazione si apre con un gioco da quattro punti di capitan Colosio, il quale segna da tre punti subendo fallo, San Pellegrino si affida un po’ troppo alle soluzioni individuali e i Bads dilagano nel finale grazie a 11 punti in fila, tutti dalla linea della carità.

Ottimo risultato per noi, due punti inattesi che rendono sempre migliore la nostra classifica, siamo ancora nei bassifondi ma guardiamo sempre più con ottimismo le 7 gare che ci attendono prima della conclusione.

Venerdì al palakalle arriva la Virtus Urgnano, deve arrivare la quinta vittoria in fila!

commento tratto dal sito www.valbrembanabasket.it:

Nel basket si vince con l’agonismo e con la precisione. Delle volte se manca una qualità si può sopperire con l’altra. Se invece entrambi sono desaparecidos, beh, allora a quel punto serve un miracolo per portare a casa i due punti. Stasera il miracolo non si è realizzato e i Bad Boys Bergamo vincono meritatamente al PalaSampe. I ragazzi di coach Galizzi partono bene e chiudono il primo quarto avanti di quattro lunghezze (21-17). Nel secondo quarto i cittadini si riportano davanti (32-34) sfruttando gli errori dei tiratori locali. Nel terzo quarto, l’FTB è trascinata dai canestri del recuperato Zanchi F. e ribalta il punteggio dando l’idea di sapere amministrare il vantaggio (53-50). Quando tutti si aspettavano l’allungo ecco l’inatteso crollo condito da mancanza di concentrazione e di intensità e la preoccupante presenza di percentuali al tiro bassissime. Il finale – forse un po’ troppo severo visto il sostanziale equilibrio del match – recita 67-76 per gli ospiti che coltivano il sogno della salvezza senza passare dalla roulette russa dei playout. Per il Sampe un’altra battuta d’arresto dopo le brutte sconfitte con Virtus Urgano e Brembate Sopra. La classifica resta ottima, ma urge ritrovare alla svelta la via della vittoria.

clicca sull’immagine per visualizzare le statistiche

Image-1

22°giornata: 2 punti ma……che fatica!

BAD BOYS 59 – LA TORRE 53

BAD BOYS: Colosio, Zambelli 12, Pontiggia 1, Ferrario, Blasizza 7, Tironi 5, Testa D. 13, Belloli 2, Frigerio, Graffagnino 19; All: Musitelli R.;

LA TORRE: Zibetti 4, Beretta, Bonaldi 3, Bergamaschi 7, Rosa 2, Zangheri 4, Eritale 9, Tinelli 13, Celeste 2, Spinelli 9; All: Mostosi L.;

Arbitri: Abbiati e Giardini.

CLASSIFICA AGGIORNATA

Parziali: (15-17), (9-10), (17-8), (18-18)

Servivano due punti e due punti sono arrivati, siamo riusciti a scavare un netto solco in classifica tra noi e le squadre che ci inseguono, abbiamo dato una netta sterzata al nostro campionato, portando il nostro record a 4V-3P nel girone di ritorno, e complice la debacle del Sebino contro Excelsior la speranza della salvezza diretta è più viva che mai!

Ma veniamo alla cronaca della partita: avvio in sordina per i Bads che trovano punti quasi esclusivamente dalla linea della carità, mentre gli ospiti ci mettono in difficoltà con la fisicità di Spinelli.

Si va alla pausa lunga sul 24-27, l’inerzia è tutta degli ospiti, i ragazzi di Musitelli sembrano svogliati, ma ci sono ancora due quarti da giocare e per Torre non è ancora fatta. Proprio nel terzo quarto infatti suona la sveglia per i gialloneri che mettono una caparra sulla partita con il parziale di 17-8 griffato Graffagnino, il quale firma 9 dei 17 punti realizzati.

L’ultima frazione si apre ancora con un parziale dei Bad Boys, ci spingiamo anche sul +10, e poi come al solito, blackout. Spinelli e Tinelli firmano il break decisivo che riporta i rossoblu ad una sola lunghezza di svantaggio, ma la solita bomba della provvidenza di Blasizza e la freddezza dalla lunetta di “Tommy” Graffagnino (10/10 dalla lunetta!!), ci consentono di archiviare anche questa partita con la V di vittoria!

Due punti pesantissimi, andiamo a +6 dal 12° posto in classifica occupato proprio da Torre e con lo scontro diretto a favore nostro.

Lunedì si va a San Pellegrino, affronteremo la capolista, schiacciasassi nel girone di andata, incognita in questo ritorno, quindi tutto è possibile, bisogna credere nei due punti, e in una salvezza diretta che dopo le prime 5 disastrose partite di questo campionato sembrava solo un miraggio.

clicca sull’immagine per visualizzare le statistiche

Image-1

21°giornata: 2 punti d’oro in trasferta!

CAPPUCCINESE 34 – BAD BOYS 47

BAD BOYS: Colosio 1, Zambelli 16, Pontiggia 7, testa M. 2, Riccardi 2, Blasizza 8, Tironi, Testa D. 8, Belloli 2, Frigerio 1;

CAPPUCCINESE: Legorato, Motta 2, Giardini ne, Tengattini 3, Chiapparini 9, Pinotti 6, Castagna ne, Togni 9, Zava M. 1, Dominoni 4;

Parziali: (6-12), (13-12), (13-12), (2-11)

CLASSIFICA AGGIORNATA

La sesta giornata di ritorno ci porta in quel di Romano, sul difficile campo delle scuole medie. Avversario di turno la Cappuccinese, penultima in classifica e ormai ad una delle ultime possibilità per credere ancora nella corsa playout.

Primo quarto convincente dei Bads, il dominio nei cieli della nostra coppia di rimbalzisti Pontiggia-Daniele Testa ci consente di vincere la frazione 12 a 6.

I problemi di falli di Pontiggia e la sterilità offensiva ci mettono in difficoltà nella seconda frazione, infatti i padroni di casa vincono il parziale per 13 a 12, si va al riposo lungo sul 19-24.

Il terzo quarto si apre con la schiacciata in contropiede di Zambelli, ma continuiamo a soffrire in attacco, produciamo buon gioco ma non troviamo con continuità la via del canestro, nemmeno Romano riesce a segnare molto e così manteniamo il nostro piccolo vantaggio, fino al quarto quarto dove, pur continuando a segnar veramente poco limitiamo i padroni di casa a soli 2 punti segnati nell’arco dei 10 minuti, e così per il “puma” Blasizza è solo una formalità chiude la pratica con i suoi tiri liberi.

Due punti importanti, ottenuti su un campo duro ed in traferta, che ci consentono di portarci a soli quattro punti dalla decima piazza! Venerdì prossimo contro La Torre saremo chiamati ad un’altra vittoria, fondamentale per staccare gli inseguitori (Torre si trova proprio dietro di noi in classifica), e per credere sempre di più nella salvezza diretta!

clicca sull’immagine per vedere le statistiche

Image-1