Bad Boys – Osio : 56 – 55

Partita che si doveva vincere e così è stato. Con qualche brivido che avremmo potuto risparmiarci…ma abbiamo tenuto e soprattutto continuato a giocare.

Partenza decisa per i Bad che si portano in vantaggio 10-2 dopo pochi minuti di gioco e senza forzare nessuna azione. Il problema della serata si scopre presro e difatti la difesa subisce la maggior caparbietà dei giocatori di osio che ricuciono lo strappo con una precisione al tiro che ci fa rivivere l’incubo dell’andata.
Secondo quarto che vede le formazioni appaiate  ma con sempre lggero vantaggio per i nostri ragazzi. Osio però non molla e azione dopo azione sono sempre sotto sino al 38 pari del 20′.

Riposo lungo e dedicato solo ed esclusivamente a ritrovare energie difensive perchè in attacco stiamo giocando bene e si vedono anche, alla buon ora, ribaltamenti di campo consecutivi.
Che il sempre temuto terzo quarto di oggi rappresenti una svolta? Speriamo..perchè questa volta abbiamo retto colpo su colpo e anzi scavato un buon divario.
Ma gli ospiti non mollano e verso il 35esimo minuto raggiungono anche il primo vantaggio della partita, seppur di un punto sul 51 a 50.
Gli ultimi minuti scorrono lenti e con le squadre visibilmente affaticate. Riacquistiamo un vantaggio decisivo grazie ad un gancio di Pontiggia ed ai liberi di capitan Colosio. Si giunge all’ultima concitata azione dove, dopra di un punto e dopo una tripla sbagliata di Ongaro, il possesso palla finaice ad Osio che tenta la tripla della disperazione subendo però la stoppata “di striscio” ma decisiva di un ottimo Boldi e il recupero conseguente nelle nostre mani a sancire la vittoria ed i due meritati punti.

Statistiche partita
image

Torre – Bad Boys: 63 – 46

Buon avvio di partita per i Bads che entrano in campo decisamente piu convinti e aggressivi della squadra locale. Primo quarto che vede dunque i nostri ragazzi guadagnare un meritato vantaggio rintuzzato però nel finale dalla tripla di zoccoli.
La seconda frazione è decisamente più equilibrata, soprattutto grazie ai troppi liberi che abbiamo concesso al Torre. 32-29 per i locali all’intervallo lungo.

Terzo quarto? 22-12 per gli avversari e troppi troppi errori banali di fronte ad un Torre che ha giustamente premuto sull’acceleratore. Ultimo quarto in completo controllo e match che ai chiude sul 63 a 47 per i padroni di casa.

Statistiche partita
image

Bad Boys – Almenno: 60 – 55

Il 2015 non poteva iniziare in modo migliore.

Il match inizia con le polveri molto bagnate per entrambe le squadre. Pandori e panettoni si fanno sentire e la precisione al tiro tarda ad entrare in campo. Errori da entrambe le parti non consentono al punteggio di superare la dozzina di punti nel primo quarto. Nella seconda frazione le squadre si sbloccano ed iniziano ad iscriversi a referto con continuità facendo tirare un sospiro di sollievo ad allenatori e pubblico. Oltre ai punti inizia anche a registrarsi un po di tensione, agonistica, che renderà la partita combattuta sino alla fine. I Bads riescono comunque a piazzare un parziale che consente di chiudere il primo tempo in vantaggio dinuna manciata di punti.

Dobbiamo però capire che la partita ricomincia subito e non possiamo fare finta di stare in campo per i primi 5 minuti del terzo quarto. Almenno riesce, con la grinta e la precisione di Ciski dalla lunga distanza, di ricucire lo strappo e guadagnare un meritato vantaggio. Quando finalmente iniziamo a giocare lo strappo viene ricucito e, con un po di fortuna al tiro unita a delle buone rotazioni di palla, ci consentono di prendere il largo.

Tranne negli ultimi minuti dove soffriamo la pressione psicologica degli avversari, con un tecnico fischiatoci contro sacrosanto ed altrettanto stupidamente cercato,  che consentono loro di tornare a contatto.

Tiri liberi e la giusta pressione difensiva ci consentono di vincere la prima partita del 2015 e darci la spinta necessaria dopo la sofferta Pedrengo.
Convinti, fino alla fine.

Statistiche partite

image