4a Giornata Azzano – Bad Boys: 64 – 46

​Inizio contratto da parte di tutte e due le squadre in quel di Azzano, un buon Ragio tiene a galla i nostri ma un canestro più fallo ci tiene a distanza di 5 lunghezze. Una tripla sullo scadere dei ventiquattro costringe coach Muso a chiamare un timeout sul 16-6 per i padroni di casa. Altri due canestri più fallo e il quarto si chiude sul 22-6.

Un inizio di secondo quarto con più attenzione, un piazzato di Zeus e un canestro più fallo di Boldi ci tengono a galla: 26-16 con 4 minuti da giocare. Due palle perse sulla nostra pressione e un altro canestro di Boldi obbligano il coach casalingo a chiamare timeout sul 26-18. Si va alla pausa lunga sul 26-19 ma il secondo tempo riprende con l’inerzia del primo quarto: parziale di 9-0 dopo 3 minuti e tutto da rifare. Passano i minuti ma nulla cambia: 45-21 con 3 minuti da giocare. Il quarto si chiude 50-21. All’inizio del quarto un ritrovato Boldi prova a risvegliarci ma il punteggio raggiunge il 53-28  con 7 minuti e 29 sul cronometro. Riusciamo a segnare alcuni punti grazie anche al raggiunto bonus ma la partita termina 64-46. 

Vuoi per la giornata storta, vuoi per la bravura degli avversari ma non non ci sono scusanti, lavorare in palestra e rialzarsi.
Statistiche partita

Annunci

3a Giornata Verdello – Bad Boys: 63 – 54

​Trasferta difficile per i Bad a Verdello.

L’esordio fra mura avversarie, oltretutto contro una fra le favorite, è molto freddo. Parziale di 14 a 0 ricucito poi sino al 15 a 7 di fine primo quarto.

Bella triangolazione Berga – Doni – Cava per iniziare il secondo quarto. Tripla di tabella non dichiarata per verdello e situazione sostanzialmente immutata per i minuti successivi sino alla tripla sveglia tutti in contropiede di Mattia. Onga e Boldi-Berga raccolgono la sveglia e con 4 punti in 15 secondi ricuciamo sino al 21 a 18. 4 punti di Boldi e siamo al primo vantaggio Bad della partita. Il primo tempo si chiude sul nostro vantaggio 26  a 23.

Prima parte del terzo quarto molto confusa ma continuiamo a tener botta ed a conservare una lunghezza di vantaggio sino a 2′ dal termine. Ottima gestione dell’ultimo possesso con piazzato di Boldi per il nuovo vantaggio Bad allo scadere.

Sempre Boldi con una tripla per iniziare l’ultima frazione. Primi 5 minuti molto combattuti con testa a testa continuo. Verdello mette infine due possessi di vantaggio al 39esimo minuto sul 58 a 54. La gestione degli ultimi secondi è stata molto confusa ed ai nostri palloni persi Verdello risponde chiriurgiamente con un +8 che trancia le speranza di rimonta.

Finale 63 a 54 per Verdello.

Ottima partita Bad, 38 minuti di intensità con Verdello sono un’ottimo risultato in vista delle prossime sfide.
Statistiche partita

2a Giornata: Bad Boys – Covo 59-47

​Quintetto di peso alle palla a due con Doni e Boldi a tenere le p(l)ance delle squadra. Buona partenza da parte di entrambe le squadre punto di vista del gioco e della circolazione di palla. Un Onga decisamente molto presente lancia il primo allungo dei bad a metà della prima frazione (14-5). Un ulteriori parziale da parte di tutti i giocatori ci porta sul 22-12 al termine del quarto.
Secondo quarto che si apre all’insegna di contropiedi rapidi (?!?!) inusuali per play Colosio ma andati entrambi a segno. Aggiungiamo la triplandi Mattia per il 32 a17 dopo 3minuti scarsi. Troppo vantaggio ci fa finire in apnea e la superficialità di tre palle perse consecutive obbliga coach Musitelli al primo time out per far riprendere calma e concentrazione alla squadra. Onga prova a dar la carica almeno in attacco. Ma dura poco. 34 a 28 per noi e onore al merito a Covo per la bella rimonta in questi 10 minuti.

Terza frazione sempre nel segno di San Onga. 7 punti di squadra e tutte le azioni passano da lui. Vantaggio di undici lunghezze a metà quarto. Minuti successivi…boh..idee confuse. Ultima azione unica degna di nota, ben gestita e canestro allo scadere di Nova per tornare sul +8.

Quarto periodo decisamente con un altro approccio che ci riporta avanti di 14 punti con un Fulvio dominante. Minuti che scorrono senza azioni positive di rilievo in attacco. Il bonus raggiunto e Covo stessa ci aiutano a  non perdere il vantaggio acquisito.
Finale 59 a 47.

Il muro invalicabile dei 60 punti. Buona prova…raddrizzata quando abbiamo mollato.
Statistiche partita

1a Giornata Bad Boys – Arzago: 47 – 37

​Debutto stagionale e casalingo con Arzago. 

La squadra si presenta con due new entry nel quintetto iniziale in posizione di 4 e 5. Mani molto fredde in attacco e un pò di confusione nella gestione dei movimenti offensivi costringono coach Muso al primo time out della stagione dopo 5 minuti di gioco sull’8 a 0 per gli avversari. Note positive sono la presenza a rimbalzo sia in difesa che in attacco.
Retina bruciata per la prima volta dal leader Gariboldi con una tripla ed un piazzato poco dopo. Primo quarto che si chiude sul 12 a 7.

Sembra che sia suonata una sveglia in panchina, il secondo quarto si apre molto bene sia per gioco che per realizzazione. 19 a 14 per i Bad dopo poco più di 3 minuti con un Zanellato on fire. Onga si sblocca con un sottomano dei suoi. Seconda parte della frazione più “spenta”  ma conserviamo un vantaggio minimo di 4 punti che ci concede un minimo di tranquillità (23-19).

Terza frazione che si apre con qualche fallo ingenuo di troppo ma l’imprecisione al tiro degli avversari ci consente d’ingranare. Il gioco di Arzago crolla e ci ritroviamo a +12 dopo 5 minuti. Nei 5 minuti successivi decidiamo di far aumentare il numero delle palle perse e non riusciamo a capitalizzare gli errori degli avversari che, pur sbagliando, realizzano meglio di noi e si portano a soli 3 punti (33-30).
 
Il quarto periodo  riprende con una buona concentrazione sfumata purtroppo nel finale dove più serenità ci avrebbe consentito di chiudere meglio la partita. Finale 47 a 37.

Dovevamo e abbiamo vinto. Abbiamo dimostrato buon gioco e con più calma  potremo dimostrarlo a lungo.

Ora e sempre
Forza Bad Boys
Statistiche partita