22a Giornata: Spirano – Bad Boys 57 – 55

Bella partita giocata sino allo scadere. Peccato per un paio di palle perse di troppo. Casali – Ray Allen per i padroni di casa.
Ora e sempre 

Forza Bad Boys
Statistiche partita

21a Giornata: Bad Boys – Pedrengo 79-71

Zibe Onga Boldi Zazzi Rag

La serata si prennuncia da venerdì 17 subendo tripla più fallo (palla impennatasi due metri sopra il tabellone). Airball e palloni mal gestiti sono altri biglietti da visita per i primi 4 minuti. Capitan Colosio, di carambola, riesce a sbloccare il tabellone per il 6-2 subito imitato da Zazzi per il 6-4 e Boldi per il 6 pari. Grazie San Patrizio. Bel backdoor di Zeus imbeccato da Colosio su un raddoppio per il primo vantaggio Bad 9-8. Capitan Cenerentolo (lui sa perchè) Colosio ci tiene avanti prendendo in contropiede landifesa avversaria. Evento unico nel suo genere. 13-13 a fine quarto.

Allungo Pedrengo in avvio di secondo quarto con un parziale di 7 a 2  che dobbiamo ricucire prima possibile. 10 a 2. Non parlo più.

Rag di reverse per canestro e fallo. Zibe due liberi. Siamo in partita. Boldi di potenza per il canestro e fallo del 23 pari. Onga per il vantaggio momentaneo che avrebbe meritato anche il libero supplementare. Doni con una tripla da casa sua e Zeus con il facile appoggio da sotto ci tengono a galla. 32 -31 Bad all’intervallo.
Partenza sprint con Boldi e Zazzi a realizzare da sotto. Tripla di Onga che da il suo secondo segnale di vita, importante, in una partita sinora in sordina per lui. Altra tripla sempre di Onga dopo un fortunoso rimpallo ci porta al primo vero vantaggio sul +6. Peccato per le successive frettolose azioni che non ci hanno consetito né di incrementare né di mantenere questo esiguo vantaggio. Bravo Pedrengo a rimontare  e crederci su ogni azione. Grande Boldi che allo scadere realizza in fade away dall’angolo i due punti che ci riportano avanti.
Si è svegliato Bold…due assist a tagliare la difesa portano 4 punti fondamentali per un rapido +8 ad inizio quarto. Altra tripla di Doni ci tiene in vantaggio. Zeus per il piazzato da 4 metri che ci porta per la prima volta sopra di 10 punti. “O famo strano” e un piazzato di Doni per il più 11. Poca freddezza e agonismo di Pedrengo non ci fanno vivere neanche stasera gli ultimi minuti con serenità. San Doni ci tiene avanti ma le percentuali da 3 di Pedrengo sono assurde e subito tornano a -3. Antisportivo a danno degli ospiti e un fallo inutile ci danno però due azioni offensive per il più 6. Attimo di panico nella nostra area danno a Pedrengo più occasioni e finalmente da 3 la palla non entra. Persa criminale di Pedrengo su rimossa a suo favore ci ridà il possesso a 30 secondi dalla fine. Anche noi facciamo la nostra cazzata e perdiamo palla da stupidi concedendo poi due liberi a 16 secondi, fortunatamente non realizzati anche se poi gli ospiti ne guadagnano astutamente altri due (e sbagliano anche questi). Rimbalzo Berga e sul fallo sistematico realizza gli ultimi due liberi del +8. 79-71.

Solita partita Bad nel bene e nel male. Ma due punti che sono la solacosa che importa. Ci abbiamo creduto e l’abbiamo portata a casa.

19a Giornata: Bad Boys – Inzago 46-45

Colo Tia Boldi Zazzi Zeus

Inizio partita che sembra mostrare da subito l’atteggiamento ospite. Zona press e difesa 2 3 dal primo possesso palla. Ci vuole qualche azione per capire il mogliore approccio ed Inzago riesce a recuperare qualche pallone che consente di portarsi su di un vantaggio di 9 a 2. Non riusciamo a trovare la via del canestro e il punteggio rimane tristemente bloccato sui due punti iniziali sino al tap in di Fulvio al nono minuto cui si uniscono anche i due liberi successivi di Onga per l’11 a 6. Onga show con tripla ignorante da 8 metri per il 14 a 9 diventato poi 14 a 11 con il piazzato di Doni. Almeno ci siamo.

Inizio secondo quarto con i muppets a rimbalzo per i bad visto che ci recuperano 3 rimbalzi offensivi di fila. Fortuna che in attacco abbiamo iniziato a capire come bucare la zona bulgara di Inzago e restiamo attaccati anche grazie ad un buon recupero e contropiede Cava-Fulvio che ci porta sul -1 al 4° minuto. Rag dai 6 metri per il primo  momentaneo vantaggio Bad 20 -19 (poi 20-21). La partita prosegue con 0 realizzazioni per i successivi 4 minuti.

Secondo tempo che inizia nel peggiore  dei modi con due perse consecutive e due canestri per Inzago. Un Rag particolarmente ispirato prima realizza  poi recupera con assist per i primi 4 punti del quarto, peccato per la tripla successiva degli ospiti. Non riusciamo però ad ingranare veramente e lo svantaggio rimane di 7 punti. Si sveglia Boldi con 4 punti consecutivi per il meno 3 a 1 minuto dalla fine (32-35). Tia per il meno 1 ma canestro allo scadere per gli ospiti che si riportano sul +3.

Attenzione è arrivato Tia per la tripla del pareggio e così si rimane per i due minuti successivi. Anzi tre minuti. E sul meno due passiamo la metà del quarto. Piazzato di Doni per il meno  1 a due minuti dalla fine. Tripla di Doni per il vantaggio successivo (#$¥@^%€+₩!$)₩). Manca un minuti caxxo dai! Fulvio per l’appoggio da sotto del +3. Rigore sbagliato da Inzago che ci consente di gestire un minimo di possesso. Fallo sistematico che porta Colosio in lunetta per uno 0/2 che ci fa saltare le coronarie rimaste. Bonus anche per Inzago che realizza 1 solo libero e sul rimbalzo la confusione ci porta a due nuovi liberi di Colosio realizzati. Altri due liberi bonus per inzago che inspiegabilmente non sbaglia il secondo e ci consente di chiudere palla in mano.

Basta con queste partite per favore. Davvero.

Ora e sempre

Forza Bad Boys
Statistiche partita