I° Turno Playoffs – Gara 2: Bad Boys – Azzano: 55 – 57

Le strade intorno alla palestra sono piene di auto che neanche nei derby di Bologna (??).

Siamo alla partita decisiva. Dentro o fuori. La squadra è carica e decisa a giocarsela.

Colo Onga Boldi Zazzi Berga
Prima aziome e primo piazzato di Valota. Ma Onga risponde con una tripla a tabella, non dichiarata ma convalidata. Seconda azione di Azzano e Banfi riprende il suo lavoro da sotto. Boldi replica subito e in due minuti ci sono già più highlight che in alcune nostre partite di campionato. Partita dura e infatti vengono fischiati subito 4 falli equamente ripartita in meno di un minuto. Al quinto minuto entrambe le squadre sono in bonus sul punteggio di 10 a 7 per gli ospiti. Segnassimi i liberi saremmo sopra e invece li rincorriamo. Buon assist di Colo per Zeus per il meno 2. Altro lob alto basso di Cava per Tia e pareggiamo. Doni finalmente brucia la retina in questi playoff. Libero di Cava e piazzato di Tia sul rimbalzo offensivo successivo per il primo vero vantaggio Bad. Doni RECUPERA il SECONDO pallone della partita. Scusate sono commosso, eguaglia il proprio totale in carriera. Il primo quarto si chiude sul 17 a 16 Bad. Dai scec. 

Secondo quarto con Mattia ancora protagonista in avvio di frazione. Lollo costringe al fallo Banf, il terzo, e realizza uno dei due liberi per il 20 a 16 Bad. Azzano si sblocca al 4°minuto con la tripla per il meno 1. Nulla da segnalare nei minut isucceessivi a parte l’aumentare dei falli da entrambe le parti. Tecnico per Valota e 2 loberi di Onga per riportarci sopra di una lunghezza. 23 a 21 Bad all’intervallo.
Terzo quarto….si riparte. White Chocolate Colosio per l’assist spettacolo a Zeus del +4. Poco altro salvo il 4°fallo di Valota e la gran cazzimma di Doni con un’altra tripla per il più 5. All’ottavo minuto Azzano torna in vantaggio di due punti. Pochi canestri e tanti errori di entrambe le squadre nella parte centrale del quarto. Zazzi ci riporta in parità per qualche secondo con due liberi. 37 a 35.

Ultimo dieci minuti che iniziano con canestro di Zazzi e quarto fallo di Banfi. Pari 37. Grande Onga per il 39 pari e per l’assist a Zazzi del più 2. Zazzi dai liberi per il più 4. Boldi con due liberi per il più 6.  Il vantaggio dura poco con Azzano che in meno di un minuto segna 7 punti portandosi sul 47 a 46 a 3 minuti dalla fine. 50 a 47 a due minuti poi Mattia con la tripla del pareggio ed il pallone recuperato a 1 minuto dallo scadere. Altro finale….rilassato. Canestro più fallo per Azzano e sono sul più 3 a 19 secondi. Time out per coach muso e vediao cosa succede. Succede che facciamo fallo sulla rimessa e la palla va ad Azzano che guadagna due liberi con Valota per il più 5 a 15 secondi. Gran Colo in penetrazione per il meno 3 e poi fallo sistematico che non ci premia con Azzano che torna a più 5. Tripla di Mattia per il meno due ma il tempo scade e cosi termina la nostra stagione.

Bellissima partita. Combattuta fino alla fine. 

Una stagione sicuramente positiva, obiettivo Playoff centrato e grandi insegnamenti per il futuro.

Ora ripariamoci gli acciacchi, riposiamoci e divertiamoci. Pronti per la prossima stagione!

Ora e sempre 

Forza Bad Boys

I° Turno Playoffs – Gara 1: Azzano – Bad Boys 70-52

Ma che bel titolo.

Dopo anni i Bads tornano ad assaporare la tensione di una partita di palyoffs. Una tensione positiva, di chi ha giocato una buona regular season, togliendosi anche delle gran soddisfazioni, e nella off season può giocare senza il timore del risultato finale o dell’esito degli altri match in corso.

E poi dai…tornare ai playoffs contro Azzano ha tutto un altro gusto. Anni di sfide e “derby” che hanno visto grandi battaglie, fisiche e mentali.

Ora basta cazzate e giochiamo la partita.

Colo Onga Boldi Fulvio Zazzi

Inizio partita decisamente carico per Azzano che con un 7 a 0 di pura energia scava il primo solco della partita. A nulla vale il canestro di Colosio per i primi punti Bad, subito azzerato dalla seconda tripla di Azzano. Grande Onga in penetrazione per un appoggio che ci da un minimo di respiro. Boldi da 7 metri ci riavvicina e subisce un fallo nell’azione successiva per il meno 2 dalla lunetta (10 a 8 dopo 5 minuti). Due canestri consecutivi nel pitturato ci riportano a meno 7. 3 liberi di Colo ci riportano entro uno scarto più abbordabile. Azzano risponde sempre ad ogni tentativo. Con due liberi di Boldi ci portiamo a meno 5 e sul 18 a 13 si chiude il primo quarto. 

Anche il secondo quarto inizia col piede decisamente sull’acceleratore per Azzano con 6 punti in due minuti e poco più che porta i Bad sotto di 11 lunghezze (24-13). Conteniamo i danni nei successivi due minuti ma non riusciamo a segnare pur costringendo Azzano a due soli punti. Buona rubata di Boldi per far muovere il punteggio e portarci a 18 punti. Anche Onga risponde presente, subito ribattuto da un’altra tripla di Azzano. Ad ogni nostro canestro rispondono i padroni di casa e non riusciamo a rientrare di nessun punto. 42 a 24 per Azzano.

Secondo tempo con Doni al posto di Zazzi fra gli starter. Dominio azzanese nel pitturato. Questa la sintesi dei primi 3 minuti. E anche dei 3 successivi.  Onga e Berga smuovono la retina meritandosi anche un fischio, o più d’uno, che però non arriva. 62-35.

Ultimo quarto in cui Mattia segna cinque punti consecutivi cercando di dare una sveglia generale per salvare quanto possibile. 7 punti con un’altra bella penetrazione al 5°minuto. Rimaniamo sempre a -20. Altri due di piede perno di Mattia. 

70 a 52 il finale. Meritata vittoria di Azzano, peccato per lo scarto e vediamo se a casa nostra avranno le stesse percentuali.

Ora e sempre

Forza Bad Boys